Terapia di Coppia

Terapia di Coppia Parma

Le storie di ogni coppia non ci parlano solo di idilli sentimentali e grandi affinità, ma anche di incomprensioni, conflitti, disillusioni.

Il dover fare i conti con situazioni problematiche nel rapporto con il proprio partner è del tutto normale, ma il modo in cui vengono gestiti tensioni e criticità può fare la differenza tra un rapporto che funziona e uno che invece finisce per interrompersi; inoltre non va dimenticato che le divergenze, se affrontate in modo costruttivo, sono anche un momento di crescita personale.

Più frequentemente i conflitti nascono per difficoltà comunicative (non si capisce l’altro, e allo stesso tempo non ci si fa capire), per divergenze su come ci si pone rispetto a questioni fondamentali (figli, carriera, denaro, rapporti con le rispettive famiglie d’origine), o per le difficoltà nell’accettare i limiti dell’altro, che portano a tensioni tra i partner (legate ad una scarsa gratificazione reciproca) e alla ricerca di appagamento al di fuori della coppia.

L’armonia in un rapporto non va pertanto data per scontata, ma deve essere tutelata e ricostruita ogni giorno, anche utilizzando strategie che possono essere imparate o perfezionate.

Lo scopo di un sostegno alla coppia è proprio quello di aiutare i partner a:

  • individuare quali sono le aree più fragili del loro rapporto
  • riconoscere le aspettative irrealistiche e le ragioni dell’insoddisfazione
  • promuovere le capacità di comunicare i propri bisogni e ascoltare quelli dell’altro
  • negoziare in modo costruttivo le divergenze
  • riconoscere le proprie emozioni per migliorare la gestione dei conflitti.

Terapia cognitivo-comportamentale di coppia

La terapia cognitivo-comportamentale di coppia è un intervento a sostegno delle persone che vivono un periodo di disagio o conflitto con il proprio partner, che può arrivare a penalizzare anche la sfera lavorativa, lo stato di salute e il rapporto con i propri figli.

Esistono numerosi aspetti principali su cui si focalizza la terapia di coppia; i più comuni sono la comunicazione, il problem solving, l’affettività, la gestione e soluzione dei conflitti, la violenza, i problemi genitoriali, la sessualità, le risorse finanziarie e i rapporti con le famiglie di origine.

Durante la terapia di coppia si utilizzano tecniche ed interventi volti ad aiutare le persone in conflitto a esplorare e riformulare le emozioni che regolano il rapporto oltre che a focalizzarsi sul ciclo di interazioni negative per iniziare a considerarlo un nemico comune, invece di identificare il nemico nel proprio partner.

 

Nel mio studio di Parma già da alcuni anni propongo percorsi di terapia di coppia il cui orientamento principale è quello cognitivo-comportamentale, basato su protocolli di intervento validati scientificamente e inteso anche nei suoi più recenti sviluppi di Terapia Metacognitiva e Schema Therapy.